BORGO PARADISO

Territorio

La città di Varese e i paesi lombardi che si affacciano sul Lago Maggiore si trovano sul versante occidentale della regione Lombardia.
Varese, città viva e dinamica, è adagiata su sette colli, Biumo Superiore, Giubiano, San Pedrino, Sant’Albino, Montalbano, Campigli e Miogni ed è circondata dalle storiche “castellanze”, rioni situati intorno al centro storico: un tempo località autonome, oggi sono parte integrante della città.

Tra i luoghi di interesse storico – culturale, vi sono l’antico Castello di Masnago e la seicentesca Villa Mirabello, quest’ultima circondata da un magnifico parco. Varese è infatti famosa per i suoi numerosi giardini e per le sue aree verdi, tanto da essere conosciuta anche come “città- giardino”. Situata all’interno del Parco Regionale dei Fiori, Varese offre numerose possibilità di svago nella natura dove praticare jogging, ciclismo e trekking per ogni gusto.
Sulla sponda lombarda del Lago Maggiore sono affacciate le città di Sesto Calende, Angera, Santa Caterina del Sasso, Laveno, Luino e Maccagno, ognuna con proprie bellezze naturalistiche e architettoniche, tipiche dei paesi lacustri.
Tra le meraviglie storiche della sponda lombarda del Lago Maggiore la Rocca di Angera, è una delle più importanti testimonianze medievali ancora oggi ben conservata così come l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, uno splendido monastero risalente al XIV secolo a strapiombo sulle acque del lago.

L’Eremo di Santa Caterina del Sasso è uno dei più affascinanti luoghi storici del Lago Maggiore. Questo vero e proprio “balcone” proteso sul Golfo Borromeo si raggiunge dal lago salendo una scalinata di 80 gradini oppure dal piazzale sovrastante scendendo una scala di 268 scalini.
Situato su di una roccia a strapiombo sul Lago Maggiore, l’Eremo venne fondato tra il XIII e il XIV secolo dal mercante Alberto Besozzi di Arolo (Leggiuno), che durante un naufragio si rifugiò in una grotta e fece un voto a S.Caterina. Nel 1195 fece costruire questa chiesetta isolata in segno di ringraziamento per la grazia ricevuta.

Nel XIV secolo l’Eremo venne abitato da una comunità di monaci Agostiniani, successivamente nel 1379 si stanziarono i Romiti Ambrosiani e nel 1649 i Carmelitani. Ad oggi è retto dagli Oblati Benedettini.
L’Eremo è composto da tre edifici datati tra il XIII e il XIV secolo: il convento meridionale, il conventino e la chiesa.
Il convento meridionale venne eretto nel 1400 e successivamente modificato nel 1624 da Padre Giulio Martignoni, dopo che la vecchia struttura in legno crollò nel lago: vi si accede attraverso un porticato ad archi a tutto sesto con colonne in granito.

Il conventino, situato di fronte al cortile del torchio, eretto su muri duecenteschi, è impreziosito da un porticato ad archi acuti. Al piano terra è situato il refettorio mentre al primo piano le celle dei frati, sopra le cui finestre si trovano tracce di affrescature cinquecentesche del “Martirio di Santa Caterina d’Alessandria”.
Il cortile più interno dell’edificio si apre sulla chiesa, il cui portico è formato da quattro archi a tutto sesto in stile rinascimentale. Il campanile posto a strapiombo sul lago venne edificato nel 1300 e presenta una cella campanaria aperta a bifora fatta in pietra d’Angera.

Orario d’apertura: da novembre a febbraio dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 solo sabato, domenica e festività; a marzo dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 tutti i giorni; da aprile a ottobre dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.00; dal 23 dicembre al 6 gennaio dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

COME ARRIVARE
In auto: Autostrada A8 Milano- A26 Genova Gravellona- Uscita Sesto c. Vergiate – prseguire in direzione Laveno M.
ULTERIORI DETTAGLI
Fruibilità:

MARZO
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00

DA APRILE AD OTTOBRE
Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.00

DA NOVEMBRE A FEBBRAIO
Chiuso nei feriali
Aperto Sabato, Domenica e nelle Festività dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Santa Messa la Domenica e nelle Festività alle ore 16.30

DAL 23 DICEMBRE AL 6 GENNAIO
Tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00

Ingresso gratuito

CONTATTI
Provincia di Varese
Email: agenzia@turismovarese.com
www.santacaterinadelsasso.com
Tel. +39 0332 647172

PRENOTA ORA

Borgo paradiso

Vivi la tua esperienza sul Lago Maggiore

scopri di più